Istituto Tecnico Tecnologico Statale Silvano Fedi-Enrico Fermi      

Le classi 3CHB e 4CHA premiate nel concorso Ambientidea

Le due classi 3CHB e 4CHA hanno vinto entrambe i premi nel concorso Ambientidea. Precisamente:
la IV CHA è stata premiata con la categoria “Tecnica”, vincendo una visita ai vivai Vannucci.
la III CHB è stata premiata con la categoria “Senso”, vincendo la visita alla fattoria didattica Savigni a Pavana, Sambuca P.se 

La classe 3°CHB ha partecipato suddividendosi in quattro gruppi. Ogni gruppo ha affrontato un argomento diverso. Di seguito i quattro lavori svolti:

 

CONCORSO AMBIENTIDEA 2018 PARTECIPAZIONE E RISULTATI

Le classi  4°CHA e 3°CHB dell’indirizzo di chimica e biotecnologie ambientali dell’I.T.T.S.Fedi-Fermi di Pistoia seguite dalla prof.ssa Roberta Incerpi di microbiologia hanno partecipato anche quest’anno al concorso AMBIENTIDEA indetto da Legambiente.

I temi suggeriti nel Bando sono di notevole attualità e questo lavoro ha lo scopo di approfondire argomenti legati al problema dell’inquinamento non solo a livello globale, ma anche riferito al “territorio vissuto” dagli stessi alunni.

Partecipare a questo concorso significa quindi legare la teoria degli argomenti trattati in classe alle problematiche della vita quotidiana.

Nello svolgimento di questi progetti gli alunni hanno inoltre avuto modo di sviluppare ed affinare la sensibilità verso i problemi relativi all’impatto antropico sull’ambiente.

La Classe 4°CHA ha svolto un complesso lavoro corredato da numerose analisi di laboratorio che è stato poi riassunto nel seguente poster:

IL VIVAISMO A PISTOIA: DALL’IMPATTO AMBIENTALE ALLA SOSTENIBILITÀ

 Lo scopo del lavoro svolto da tutti gli alunni della classe è stato quello di valutare l’impatto che ha l’attività florovivaistica sul territorio pistoiese ed in specifico, sullo stato di salute dell’acqua profonda e superficiale del territorio pistoiese. Per questo sono stati eseguiti prelievi e successive analisi fisico-chimiche e microbiologiche su acque di diversa provenienza per avere un confronto e fare una valutazione tra acque provenienti da zone di montagna ad impatto antropico nullo o molto scarso ed acque prelevate da pozzi e torrente superficiale in zone ad impatto antropico cospicuo.  Le acque di fonte sono state prelevate in alta montagna, lungo il percorso che si snoda dalla Casetta Pulledrari fino al Rifugio Porta Franca ed i campionamenti sono stati eseguiti dagli alunni durante la visita tecnica organizzata in collaborazione con la sezione del CAI di Pistoia. Le acque di pozzo provengono da zone antropizzate di pianura ed i campioni fluviali sono relativi a varie stazioni lungo il percorso del torrente Brana. Sul campo sono state effettuate analisi organolettiche e fisico-chimiche, nei laboratori della scuola sono state poi svolte le analisi microbiologiche e chimiche.

La classe 3°CHB ha partecipato suddividendosi in quattro gruppi. Ogni gruppo ha affrontato un argomento diverso. Di seguito i quattro lavori svolti:

UNA CITTA’ FUTURA IN CUI VIVERE MEGLIO

 Le alunne nel loro lavoro hanno focalizzato l’attenzione sul problema dell’uso di energia elettrica in una città. Hanno confrontato il consumo giornaliero di energia elettrica con quello ipotetico prima di una singola abitazione e poi  di una intera città riferendosi a Pistoia. Infine hanno ipotizzato la situazione di consumi energetici in una provincia che riesca a sostenersi con un minimo impatto ambientale.

 

TRATTAMENTI NECESSARI PER UNA MIGLIORE GESTIONE DEI RIFIUTI

Gli alunni hanno studiato la gestione dei rifiuti, ovvero  l’insieme delle politiche, procedure  metodologie volte a gestire l’intero processo dei rifiuti, dalla loro produzione fino alla loro destinazione finale coinvolgendo quindi le eventuali fasi di smaltimento e raccolta, valutando l’impatto ambientale dei vari rifiuti.

 

LA BIODIVERSITÀ DELLA GIUNGLA

Gli alunni hanno affrontato il tema della biodiversità relativo ad un ecosistema estremamente ricco in forme viventi, valutando l’importanza di tutelare la biodiversità e di stabilire e mantenere, nonostante l’attività antropica,  un equilibrio all’interno dell’ecosistema.

COSA E’ L’ECOMAFIA?

 Gli alunni hanno affrontato il delicatissimo tema della così detta Ecomafia. Si sono quindi scontrati con una realtà inquietante in cui si intrecciano settori della criminalità organizzata con il traffico e uno smaltimento illecito di rifiuti che non tiene conto della sicurezza ambientale e sanitaria e che ha come conseguenza la contaminazione di aria, suoli e falde acquifere minacciando così gli equilibri degli ecosistemi e la salute dei cittadini.

 Le nostre classi hanno vinto riportando i seguenti risultati:

 la IV CHA è stata premiata con la categoria “Tecnica”, vincendo una visita ai vivai Vannucci che stanno impiegando tecniche nuove e sostenibili, e quindi è stato ritenuto dalla giuria il premio perfetto.

la III CHB è stata premiata con la categoria “Senso”, vincendo la visita alla fattoria didattica Savigni a Pavana, Sambuca P.se che usa tecniche innovative.

 

 

                                                                      Prof.ssa Roberta Incerpi

 

 

  

Iscrizioni On Line area riservata ai Docenti Area riservata ai genitori    FLUX Laboratori Sapere Scientifico    Calendario Uscite  books-icon-512    meteo Georientiamoci ITS_logo    Zeroshell Net Service    First Lego League First Lego League Junior Cambridge_logo Quotidiano_logo giovani_logo    Moodle    Microsoft Imagine    G Suite for Education       lucchetto 

"I.T.T.S. SILVANO FEDI-ENRICO FERMI" - Via Panconi, 14 - 51100 - Pistoia - Italia - C.F. 80007710470 - tel.+39 0573 37211 fax +39 0573 372121 -
Cod.Mecc.PTTF01000R - Cod. IPA istsc_pttf01000r - Cod. fattura elettronica UFBJA8 - Num.Tesoreria Unica 315177 - CCP 11321510
Mail :pttf01000r@istruzione.it - PEC pttf01000r@pec.istruzione.it