Istituto Tecnico Tecnologico Statale Silvano Fedi-Enrico Fermi      

Concorsi

Esperienze e visite di istruzione degli alunni dell’indirizzo “Chimica, Materiali e Biotecnologie”

Le visite tecniche effettuate nell’A.S. 2017-2018

I resoconti delle attività svolte dai ragazzi della classi III CHA, III CHB e IV CHA dell’Indirizzo “Chimica, Materiali, Biotecnologie” sono stati redatti con i lavori svolti dai ragazzi delle classi terze, con la revisione del prof. Andrea Mazzei.

 

Il Festival della Scienza e dell’Innovazione a Settimo Torinese

 

Nei giorni 20, 21 e 22 Ottobre del 2017, la classe 4 CHA dell’ istituto tecnico tecnologico “Fedi-Fermi” di Pistoia ha partecipato al “Festival della scienza e dell’innovazione” a Settimo Torinese, accompagnati dai proff. Alda Niccolai, Renato Ruscica e Andrea Mazzei. Nell’ambito della manifestazione, gli studenti hanno visitato lo stabilimento farmaceutico OLON (ex “Schiapparelli”), hanno partecipato a varie manifestazioni, conoscendo anche la storia e la figura di Primo Levi, ed hanno presentato il progetto sull’analisi delle acque correlato alla sostenibilità del vivaismo nella provincia di Pistoia. A seguire è riportato il resoconto, redatto dallo studente Bologni Federico.

Festival della Scienza e della Salute 2017

 

La visita alla Raffineria ENI di LIVORNO

 

L’elaborato a cui si accede dal link sotto riportato, a cura degli studenti Margherita Mucci, Gioele De Stefano e Leonardo Scannerini, della classe 3a CHA (A.S. 2017-18) descrive la Raffineria ENI di Livorno, che le classi del nostro indirizzo hanno visitato il 15 Febbraio 2018, accompagnati dai docenti prof.ssa Milena Massari, prof. Renato Ruscica, prof. Simone Toscani.

La raffineria ENI di Livorno

 

Il viaggio di istruzione a Pisa, Larderello e al Parco Regionale della Maremma

 

Per le classi Terze dell’ indirizzo “Chimica, Materiali e Biotecnologie” Biotecnologie Ambientali dell’A.S. 2017-2018 è stata fatta la scelta di coniugare il viaggio di istruzione con le attività di Alternanza Scuola Lavoro. Il tentativo ha portato le classi 3a CHA e 3a CHB, accompagnate dai docenti Andrea Mazzei e Giacomo Romano, assieme alle classi 3a IC (Indirizzo “Informatica”, accompagnatore prof. Gianfranco Tarantino) e 3a CTA (Indirizzo “Costruzioni, Ambiente e Territorio”, accompagnatori prof. Franco Pasquini e Sonia Biagini), a Pisa, al “Museo degli Strumenti per il Calcolo”, a Larderello, per varie attività riguardanti l’energia geotermica e la qualità delle acque, e in Maremma, al Parco Regionale della Maremma, per visitare la zona della foce del fiume Ombrone.

Sulle esperienze relative a questo viaggio, ai luoghi visitati e alle conoscenze apprese, gli studenti delle classi 3a CHA e 3a CHB hanno prodotto dei resoconti, di tipo storico e tecnico – scientifico. I contenuti, integrati e riveduti ma organizzati secondo lo schema logico impostato dal gruppo di alunni della classe che sul singolo argoemnto aveva presentato il lavoro di maggior qualità per informazione e correttezza, sono stati organizzati in questi sei documenti, che hanno sia lo scopo di presentare il lavoro svolto dalle nostre classi, sia il fine di costituire un riferimento sulle attività di Alternanza Scuola Lavoro svolte, a cui gli studenti possono accedere per la loro formazione culturale.

Con sincerità,  il lavoro di revisione è stato un po’ faticoso, ma altrettanto sinceramente, i contenuti esposti dalle guide e quanto osservato e svolto durante i giorni del viaggio sono emersi nella loro varietà, portando alla fine alla redazione di lavori pregevoli, piacevoli da leggere anche solo per curosità. Si riportano a seguire quindi i resoconti di queste interessanti e piacevoli quattro giornate in Toscana.

 

1) La crittografia e la codifica delle informazioni – Enigma, la storia e la macchina

2) Larderello, la storia e i personaggi

3) Il Parco delle Biancane a Monterotondo Marittimo e i fenomeni geotermici naturali

4) L’energia geotermica e la Centrale Geotermoelettrica di San Martino a Monterotondo M.ttimo (GR)

5) La qualità delle acque e l’Indice Biotico Esteso: laboratorio di apprendimento nel torrente Possera a Larderello

6) La Foce dell’Ombrone e il Parco Regionale della Maremma

 

La visita al Cementificio “Buzzi UNICEM” di Vernasca

 

La classe 4a CHA dell’ indirizzo “Chimica, Materiali e Biotecnologie” Biotecnologie Ambientali), accompagnata dai docenti Alda Niccolai e Renato Ruscica, ha effettuato una visita tecnica al cementificio Buzzi UNICEM l’11 APrile 2018, assieme alla classe 4a CTB (indirizzo “Costruzioni, Ambiente e Territorio”, accompagnagtore Marco del Puglia). La studentessa Nesi Melania della classe 4a CHA ha elaborato una descrizione dello stabilimento ed un report della giornata.

La visita al Cementificio BUZZI UNICEM di Vernasca (Piacenza) – Aprile 2018

 


A.S. 2016-2017 – Analisi delle acque di sorgente di un territorio montano

Analisi delle acque prelevate dalle Fonti dell’Appennino Pistoiese, in collaborazione con il CAI (Club Alpino Italiano), sezione di Pistoia.

Il 23 maggio 2017 la classe 3a CHA (la prima terza dell’Indirizzo “Chimica, Materiali e Biotecnologie”) ha effettuato i prelievi e le prime misure sul campo per l’analisi delle acque delle sorgenti dell’Appennino. Le sorgenti sono state raggiunte a piedi dalla Foresta del Teso, con un percorso che dalla località di Casetta Pulledrari si è sviluppato verso il Rifugio CAI “Montanaro”, passando per la “Fonte del Cacciatore”, il Passo della Nevaia sotto la vetta del Monte Gennaio, la “Fonte dell’Uccelliera” e il Rifugio CAI “Portafranca”, e ritorno.

L'alta valle del torrente Orsigna

L’alta valle del torrente Orsigna

Gli studenti, accompagnati dai proff. A. Mazzei, R. Incerpi, L. Antonelli e P. Nucera, attrezzati (più o meno …  🙂 ) per la camminata sui sentieri dell’Alto Appennino Pistoiese, sotto la guida attenta e competente del presidente del CAI della sezione di Pistoia Franco Bertini, che è stato fino a pochi anni fa Preside del nostro Istituto, hanno trasportato i campioni prelevati in apposite borse termiche a scuola, per terminare nei laboratori, sotto la guida dei proff. A. Niccolai, R. Ruscica, R. Incerpi, L. Antonelli  e E. Magnolfi le analisi organolettiche, microbiologiche e chimico – fisiche delle acque delle sorgenti campionate. Si tratta di una attività che ha una ricaduta per la formazione effettuata nell’ambito dell’Alternanza Scuola – Lavoro, e che ha visto la collaborazione delle varie discipline tecniche dell’indirizzo “Chimica, Materiali e Biotecnologie”, oltre ad aver costituito una bellissima occasione di socializzazione, collaborazione e di conoscenza del nostro territorio montano per gli studenti che vi hanno partecipato.

 

Riporteremo, appena saranno disponibili, i risultati delle analisi delle acque delle sorgenti, anche se possiamo anticipare che … l’acqua del nostro Appennino è OK, fidatevi (siamo ancora tutti vivi … 😉 )!!

Vuoi saperne di più?  Leggi il resoconto della giorntata, con le informazioni sulle zone attraversate e le foto (file pdf, dimensioni 2,94 Mbyte).

Prelievo alla Fonte del Cacciatore - Poggio dei Malandrini

Prelievo alla Fonte del Cacciatore – Poggio dei Malandrini

I ragazzi al lavoro alla Fonte del Rifugio Montanaro

I ragazzi al lavoro alla Fonte del Rifugio Montanaro

La "testa del gruppo" alla Fonte dell'Uccelliera

La “testa del gruppo” alla Fonte dell’Uccelliera

Il CAI di Pistoia ha dedicato un articolo all’attività svolta il 23 Maggio del 2017, nello scorso anno scolastico, dalla classe 3a CHA (attuale 4a CHA) dell’indirizzo “Chimica, Materiali, Biotecnologie”, nel numero 3 della rivista ufficiale della Sezione di Pistoia, “Il Libro Aperto”, del Dicembre 2017.  A seguire si riporta il link alla rivista: l’articolo è a pag. 21.

“Il Libro Aperto”, n°3 del Dicembre 2017 – Sezione CAI di Pistoia


Visita tecnica allo stabilimento “Tioxide” Huntsman di Scarlino

 

Il giorno 9 Marzo 2017 la classe 3a CHA dell’Indirizzo “Chimica, Materiali e Biotecnologie”, accompagnata dai proff.ri Renato Ruscica, Alda Niccolai e Andrea Mazzei si è recata in visita tecnica allo stabilimento “Tioxide” Huntsman di Scarlino, in provincia di Livorno. La visita ad impianti chimici di produzione rientra nelle attività di formazione previste per gli studenti di questo indirizzo. I ragazzi hanno effettuato prima una attività di formazione sulla produzione di biossido di titanio, sull’utilizzo come pigmento e sull’implementazione della sicurezza nello stabilimento, sotto la competente guida della dott.ssa Cecilia Gasperoni e dell’ing. Francesco Martelli, quindi hanno potuto vedere le varie fasi della produzione con una visita guidata all’impianto.
L’esperienza è stata sicuramente positiva sia dal punto di vista formativo che umano: l’I.T.T.S. “Fedi-Fermi” e in particolare i docenti e gli alunni che hanno partecipato alla visita ringraziano la dott.ssa Cecilia Gasperoni, l’ing. Francesco Martelli, tutto il personale e i dirigenti dello stabilimento “Tioxide” – Huntsman di Scarlino.

E’ disponibile un documento, La Tioxide (Scarlino, Livorno), redatto dagli alunni della 3a CHA, con la storia dello stabilimento, la produzione, l’organizzazione della sicurezza e una breve descrizione della visita.

Lo stabilimento Tioxide Huntsman di Scarlino (LI) (Marzo 2017)

Lo stabilimento Tioxide Huntsman di Scarlino (LI) (Marzo 2017)

3CHA_2017_01_TiOxide_Scarlino

3CHA_2017_02_TiOxide_Scarlino

3CHA_2017_03_TiOxide_Scarlino


Il reattore nucleare sperimentale “LENA” di PAVIA

 

Il Laboratorio Energia Nucleare Applicata (LENA) è un “Centro Servizi Interdipartimentale” dell’Università degli Studi di Pavia che gestisce un reattore nucleare di ricerca, mettendolo a disposizione di ricercatori dell’Ateneo pavese e di altri utenti, pubblici e privati, per lo svolgimento di attività di ricerca, di didattica e di servizio. Il Centro promuove e svolge anche direttamente attività di ricerca, di servizio e di formazione. Prepara personale specializzato nelle tecniche nucleari per conto di enti pubblici e privati.

 
La visita di istruzione delle classi ”2° CHA – 2a KB al reattore nucleare “LENA” di Pavia – A.S. 2015-2016

Si riportano le informazioni sull’uso del reattore come compreso dagli alunni e le loro impressioni sulla visita.

INFORMAZIONI SULL’UTILIZZO DEL REATTORE

“Il reattore Lena può essere utilizzato per diversi scopi sia in campo scientifico, industriale e sperimentale. In particolare è utilizzato per effettuare analisi radio-metriche e indagini radio-protezionistiche per esempio analisi su acqua di falda e acque potabili su alimenti di vario tipo analisi del suolo (sabbie, terreni e detriti), sui prodotti del industria petrolchimica ecc. Attraverso l’irraggiamento di materiali e prodotti il reattore può modificare le caratteristiche chimiche e fisiche del materiale trattato; produrre radio-isotopi per impieghi industriali e medicali e infine può svolgere analisi per la caratterizzazione di materiali di qualsiasi origine”.
“I materiali colpiti da neutroni lenti emettono raggi gamma con energia ben precisa; ciò permette di analizzare un campione sia qualitativamente che quantitativamente. Per esempio è stato determinato il quantitativo di arsenico nei capelli di Napoleone, dimostrando che non è morto avvelenato”.

UN COMMENTO SULLA VISITA

“Questa visita tecnica è stata molto interessante perché abbiamo capito come funziona e a cosa serve il reattore nucleare di Pavia. Abbiamo visto inoltre un’altra possibile realtà lavorativa per un tecnico chimico e abbiamo avuto un contatto con la realtà della ricerca universitaria.”

Per approfondimenti sulla  STORIA DEL REATTORE, sulle CARATTERISTICHE DEL REATTORE e sulla FISSIONE NUCLEARE, sulla VISITA, per vedere le FOTO DELLA VISITA  si può accedere ai seguenti link:

Visita tecnica al reattore nucleare “LENA” Pavia-classe 2°CHA (file odt 16MB)
Visita tecnica al reattore nucleare “LENA” Pavia-classe 2°CHA (file pdf 2MB)

 

La visita di istruzione delle classi 2^CHA-CHB al reattore nucleare “LENA” di Pavia – A.S. 2016-2017

Per la seconda volta, le classi dell’ITT “Fedi-Fermi” si recano presso il Laboratorio Energia Nucleare Applicata (LENA), un “Centro Servizi Interdipartimentale” dell’Università degli Studi di Pavia che gestisce un reattore nucleare di ricerca. Ad integrazione del materiale raccolto dai ragazzi nell’anno scolastico 2015-2016, gli alunni della 2^CHA e della 2^CHB di quest’anno hanno raccolto immagini del reattore e le loro riflessioni, consultabili nel link sottostante:

Visita tecnica al reattore nucleare “LENA” Pavia-classi 2°CHA-2°CHB_2017 (file pdf 1MB)


Visita alla Centale del Latte “Mukki” di Firenze


Le classi del biennio dell’indirizzo “Chimica, Materiali e Biotecnologie” dell’I.T.T.S “Fedi-Fermi” di Pistoia visitano la Centralle del Latte “Mukki” di Firenze; sono disponibili i documenti redatti dai ragazzi su questa esperienza:

Visita alla centrale del latte Mukki di Firenze delle classi 1°CHA – 1°CHB – 2°CHA del 23 Febbriaio 2016


Visita tecnica di istruzione delle classi 2a CHA  – 2a CHB – 3a CHA allo stabilimento “PRORASO” di Fiesole – A.S. 2016-2017

 

Una delle collaborazioni consolidate nel tempo dal nostro Istituto per l’Indirizzo “Chimica, Materiali, Biotecnologie” riguarda lo stabilimento “Proraso” di Fiesole, in provincia di Firenze.
Le classi dell’indirizzo Chimico-Biotecnologie ambientali hanno avuto modo di apprezzare una possibile applicazione industriale di quanto imparato a scuola e in laboratorio, grazie alla visita di un’importante azienda toscana nella produzione di cosmetici: la “Ludovico Martelli”, famosissima per il marchio PRORASO, ma anche per MARVIS, KALODERMA, OXY e altri.
Si riporta a seguire il report degli studenti delle classi presso la famosa azienda.

Visita PRORASO 2a CHA – 2a CHB – 3a CHA_ 8 febbraio 2017


Visita all’impianto di potabilizzazione dell’acqua dell’Arno “Anconella” di Firenze


La mattina del 3 aprile 2016 le classi 1a CA e 1a CB sono andate a Firenze per visitare l’impianto di potabilizzazione dell’acqua dell’Arno “Anconella”. Durante questa visita la geologa dott.ssa Serena Di Grazia ha accompagnato i ragazzi nella visita, spiegando come funziona e cosa fa l’impianto dell’Anconella, e cosa accade nei vari passaggi della potabilizzazione dell’Acqua.

LEGGI il resoconto completo della visita redatto dagli alunni delle due classi con la storia, la descrizione dell’impianto e la dimostrazione di depurazione dell’acqua


Visita all’impianto di compostaggio dei rifiuti di  Case Sartori, Montespertoli (FI)


I giorni 20 e 21 Aprile è stata effettuata una visita di istruzione dalle classi prime KB, MD, CTA e CHB all’impianto di compostaggio di Case Sartori, presso Montespertoli, in provincia di Firenze. Anche gli alunni dell’indirizzo chimico hanno partecipato (1a CHB) alla visita, con un interesse davvero particolare, data la specificità di tale impianto nell’ambito di questo indirizzo. Si riporta un breve report della visita, e la descrizione dell’impianto, a cura degli alunni delle classi che hanno partecipato alla visita. Cogliamo l’occasione per ringraziare la responsabile e capo impianto, D.ssa Veronica Cantelli, che illustrato l’impianto ai nostri studenti durante la visita, con grande competenza e cortesia.

Case Sartori – La visita degli alunni all’impianto
Case Sartori – Impianto di Compostaggio – descrizione


Collaborazione con le scuole secondarie inferiori della provincia di Pistoia


La visita all’ITTS Fedi-Fermi dei “Bau Bau” (classe 2^C) della Scuola Media Leonardo da Vinci di Pistoia ed il percorso “Il filo dell’acqua, piccoli esperimenti… grandi principi.”

Durante l’anno scolastico 2014-2015 avevamo iniziato un lavoro di approfondimento ed interdisciplinarietà con alcuni alunni della scuola media Leonardo da Vinci di Pistoia, seguiti dalla loro docente di matematica e scienze prof.ssa Francesca Florio. Nell’anno scolastico 2015-2016 abbiamo deciso di ripetere l’attività potenziando l’aspetto laboratoriale e proponendo agli alunni della scuola secondaria inferiore un percorso sull’acqua continua a leggere…>>

 


La collaborazione dell’I.T.T.S “Fedi-Fermi” per l’indirizzo “Chimica, Materiali e Biotecnologie” con l’Istituto “L. Cobianchi” di Verbania

 

Il 29 Febbraio 2016 alcuni docenti dell’ITTS “Fedi-Fermi” di Pistoia hanno visitato l’Istituto di Istruzione Superiore “L. Cobianchi” di Verbania, dove è presente l’indirizzo “Chimica , Materiali e Biotecnologie” in tutte le sue articolazioni. L’incontro aveva come scopo lo scambio di informazioni, il confrontro con i colleghi sui programmi e sulle possibilità di lavoro offerte, la visita dei laboratori dell’indirizzo “Chimica , Materiali e Biotecnologie” in vista della prossima attivazione del Triennio di questo specifico indirizzo presso il nostro Istituto I.T.T.S.”Fedi-Fermi”, nelle articolazioni “Biotecnologie Ambientali” e “Chimica e Materiali”. L’incontro si è svolto in un clima di vera cordialità e di fattiva collaborazione con i colleghi del prestigioso Istituto di Verbania. Si ringraziano cordialmente i colleghi dell’Istituto “Cobianchi” che si sono resi disponibili  e si auspica il proseguo di tale fattiva collaborazione.

La lettera di ringraziamento del D.S. Paolo Bernardi al D.S. e ai professori dell’istituto d ‘lstruzione Superiore”L. Cobianchi”

Verbania, 29/2/2016 Istituto "L. Cobianchi" Incontro di lavoro con i colleghi dell'indirizzo "Chimica, Materiali e Biotecnologie"      I documenti storici sulla fondazione dell' Istituto "L. Cobianchi" di Verbania


 

 

Iscrizioni On Line area riservata ai Docenti Area riservata ai genitori    FLUX Laboratori Sapere Scientifico    Calendario Uscite  books-icon-512    meteo Georientiamoci ITS_logo    Zeroshell Net Service    First Lego League First Lego League Junior Cambridge_logo Quotidiano_logo giovani_logo    Moodle    Microsoft Imagine    G Suite for Education       lucchetto 

"I.T.T.S. SILVANO FEDI-ENRICO FERMI" - Via Panconi, 14 - 51100 - Pistoia - Italia - C.F. 80007710470 - tel.+39 0573 37211 fax +39 0573 372121 -
Cod.Mecc.PTTF01000R - Cod. IPA istsc_pttf01000r - Cod. fattura elettronica UFBJA8 - Num.Tesoreria Unica 315177 - CCP 11321510
Mail :pttf01000r@istruzione.it - PEC pttf01000r@pec.istruzione.it